You can enable/disable right clicking from Theme Options and customize this message too.
client

DONATELLA IZZO

DONATELLA IZZO
Donatella Izzo (Busto Arsizio - MI, 1979), inizia la sua carriera dedicandosi alla pittura come conseguenza degli studi presso l'Accademia di Belle Arti di Brera. È però la fotografia a suscitare in lei più grandi attenzioni, ponendosi come base di partenza per ogni intervento pittorico: la poetica dell’artista abbraccia infatti un universo iconografico frutto della combinazione tra le tecniche, in un dialogo elegante e serrato dalla forte valenza metaforica. La compresenza degli opposti, di reale e surreale, di razionale e sensoriale ma soprattutto di sacro e profano rappresentano il fil rouge dell'intera sua produzione: attraverso la fotografia, medium privilegiato con cui costruire l'immagine, l'artista milanese dà vita a un nuovo paradigma sensoriale, assolutamente personale e intimo, legato all’Io più profondo e sommerso, nel quale ella abbandona qualsiasi intento didascalico per concentrarsi invece su metafore e simbologie, lasciando che lo spettatore faccia propria l’immagine. Il suo interesse primario è dunque il senso dell’immagine e non la sua perfezione estetica; è la capacità di provocare reazioni non di narrare, inducendo il fruitore a scavare in una memoria latente per ritrovare stati d’animo o atmosfere passate, soffocate, abbandonate. Vive e lavora a Milano.

    #11718

    #11733

    #11732

    #11731

    #11730

    #11729

    #11728

    #11727

    #11726

    #11725

    #11724

    #11723

    #11722

    #11721

    #11720

    #11719